Crescita Personale

  1. Home
  2. Crescita Personale

Che cos’è la crescita personale

Stare bene con sé stessi è il primo passo per stare bene con gli altri. E questo implica tutta una serie di azioni e fattori. Occorre sapersi ascoltare, conoscere quali sono le proprie risorse ed i propri limiti, i propri valori e ciò per cui non si è disposti a scendere a compromessi.

Così come anche superare quegli stessi limiti, uscendo dalla zona di comfort.

Crescere come persona significa porsi la domanda: “Chi sono Io al di la di ciò che mi hanno sempre raccontato?

Significa porre attenzione e scendere in profondità nella propria identità, in primis cercando di capire che il proprio nome e cognome implicano una appartenenza ad un sistema famigliare e quindi ad un sistema di valori, ad un “ordine d’amore” che per fedeltà si fa fatica a contravvenire e superare.

Crescita personale significa conoscersi, scoprirsi, conoscere le proprie radici, la propria storia e identità. Le proprie emozioni, i propri valori, i propri punti di riferimento ed i propri limiti. A più livelli: emotivo, mentale, fisico, energetico e spirituale.

Tutte le azioni e gli strumenti che ci conducono verso la scoperta di Chi Siamo possono quindi ricondursi alla “crescita personale”.

Cosa ci blocca nel compiere il passo verso la felicità

Lamentela, vittimismo, rabbia, eccessivo dolore, senso di fedeltà al sistema famigliare sono tutti ostacoli che bloccano i nostri passi verso la realizzazione piena di ciò che potremmo essere.

In particolare, la “zona di comfort” ed il “super-Io” sono due fattori molto limitanti.

La “zona di comfort” non è sempre “confortevole”. Spesso è fatta proprio dello stesso dolore di cui ci vogliamo liberare ma…. Il dolore lo conosciamo perché è “sicuro” stare li dentro e poi… grazie a quel dolore qualcuno ci vede e si prende cura di noi. Come faremmo altrimenti?

E ancora il “super-Io”. Hai presente quando stai sognando ad occhi aperti di grandi progetti, la casa dei sogni, il lavoro che vorresti, la vacanza agognata e poi quella vocina ti riporta alla dura realtà? “Ma dove vai, fermati!”. Ecco, una rottura di scatole che per quanto realistica ti frena e ti blocca nel compiere i passi verso la felicità.

Le resistenze ed i limiti della nostra Anima, del nostro sistema relazionale inconscio sono molto forti. Ma non impossibili da superare e sciogliere.

Crescere nella Consapevolezza con Matteo

Biocostellazioni®, Mindfullness e Reiki sono un connubio perfetto per crescere nella consapevolezza di Chi Sei. Perché:

le Biocostellazioni® agiscono a livello metafisico, genealogico, riportando la consapevolezza su aspetti nemmeno immaginati, ma che emergono dal “campo delle informazioni morfogenico”;

la Mindfullness supporta la consapevolezza metafisica e genealogica con l’aspetto logico-razionale, andando ad agire sui pensieri stratificati nella mente che hanno potenziato le emozioni negative, i pensieri auto-sabotanti, portando un cambiamento duraturo proprio sul pensiero e sulle emozioni;

il Reiki agisce a livello energetico sulla struttura fisica, corporea, cellulare ed energetica della persona (la sua aura ricca di informazioni e frequenze), andando ad agire finanche a livello di memorie d’Anima, karmiche, contribuendo a produrre il “dharma” della persona.

Questi tre livelli sono intersecabili in qualunque momento e vengono opportunamente “sentiti”, selezionati da Matteo a seconda della necessità e del piano di azione individuale del cliente e/o del campo di informazioni di gruppo.